Capannori (Lucca), Villa Mazzarosa, Rassegna "Mail Art, uno sguardo sull'arte contemporanea", a cura di Giuseppe Ferro e Eraldo di Vita.

Estratto deal Comunicato Stampa

"C'era una volta la cartolina postale", che evoca un sentimento di stringente nostalgia e di rimpianto, poichè? ci ricorda l'inesorabile scorrere della vita, e da questo punto di vista il collezionismo si esprime nei termini di un atto esorcistico teso a cancellare la dimensione del divenire storico.
Le pagine di questo Catalogo ospitano delle testimonianze che coniugano al meglio l'agire artistico e la pratica del collezionismo frequentato da due uomini che dell'arte hanno fatto quasi un loro sistema di vita: Il primo si chiama Eraldo Di Vita, che fin dal 1946 ha raccolto, come quadrifogli nel grande prato della pittura, tutti questi documenti in tutto il mondo e il secondo è Giuseppe Ferro, che da grande amatore d'arte ha fatto proprie tali testimonianze per promuoverle e mostrarle al pubblico con questa mostra. Tutti questi lavori posseggono le autentiche e le autorizzazioni alla pubblicazione da parte delle Fondazioni, degli Archivi, dei parenti degli artisti e gli aventi diritto di tutti i pittori, a partire da Vedova, Music, Campigli, Rotella, Turcato, Novelli, Marino Marini, Bianco, Zavattini, Antonio Bueno, Paulucci, Chighine, Manzù, Ruggeri, Rognoni, Dorazio, Giò Pomodoro, Germanà, Uncini, Pascali, Minguzzi, Mattioli, Gallizio, Festa, Angeli, Mandelli, Oriani, Depero e decine di altri, italiani e stranieri".
Eraldo Di Vita

3 settembre ore 18,30 - 9 ottobre 2011
Villa Mazzarosa - Via delle Selvette, 255
Segromigno in Monte, Capannori - Lucca
Apertura: venerdì ore 16,00 - 20,00
sabato ore 10,00 - 20,00
domenica 10,00 - 20,00
gli altri giorni su appuntamento
tel. 328 6948676

47_capannori-300x206_v2.jpg